Calls for papers

 

La disuguaglianza economica: cause, conseguenze e proposte per la sua riduzione

(scadenza 30 giugno 2017)


Il tema della disuguaglianza nella distribuzione dei redditi e della ricchezza è stato a lungo ignorato dagli economisti, con l'argomento che una maggiore equità economica rischierebbe di ridurre gli incentivi delle persone ad operare con la giusta dose di sforzo per migliorare la propria situazione, riducendo così l’efficienza del sistema economico. Negli ultimi anni, però, studiosi come Stiglitz, Atkinson, Deaton, Krugman, Bourguignon, Piketty e Milanovic e istituzioni internazionali come l’OECD e l’IMF, oltre a varie ONG come OXFAM (che tuttavia già da tempo se ne occupa, insieme ad alcuni degli autori sopra ricordati) hanno dedicato interi volumi a questo tema.

La ragione di tale rinnovata attenzione sta nell’aumento della disuguaglianza economica che ha seguito le politiche degli ultimi decenni, nella consapevolezza delle conseguenze drammatiche che questo fenomeno ha avuto nel passato e nel timore di quelle che potrebbe avere ancora di più in futuro, in termini di conflittualità diffusa e disgregazione sociale.

[Vai al testo completo della call for papers]

CALL FOR PAPERS: DISUGUAGLIANZE ECONOMICHE

CALL FOR PAPERS: GEORG SIMMEL

FACEBOOK

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa