Home la rivista
La rivista PDF Stampa E-mail

 

 

Presentazione

 

Scienza e Pace è la rivista online del CISP, il Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace dell’Università di Pisa.


La rivista si propone come luogo di riflessione scientifica e di discussione pubblica per quanti intendono approfondire problemi e temi relativi alla pace e alla nonviolenza da prospettive disciplinari e con finalità teoriche e applicative anche molto diverse. Attualmente l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca la include tra le riviste scientifiche per le aree di “Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche”, “Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche” e “Scienze politiche e sociali”.


Scienza e Pace si articola in due sezioni.


La prima sezione, Research Papers, ospita articoli scientifici che studiano fenomeni e dinamiche del mondo contemporaneo dal punto di vista dei conflitti e della costruzione della pace, con un approccio critico e interdisciplinare. La pubblicazione dei lavori, in lingua italiana o inglese, è sottoposta a un processo di revisione anonima affidato a esperti dei diversi settori scientifico disciplinari esterni al comitato editoriale (double blind peer review).


La seconda sezione, Rubriche, ospita articoli di dimensioni contenute e taglio divulgativo, ma ben fondati sul piano scientifico e metodologico. La pubblicazione dei lavori, in lingua italiana o inglese, è sottoposta alla valutazione del comitato editoriale.

 

Sono previsti occasionalmente Focus monografici di approfondimento, contenenti sia Research Papers che articoli delle Rubriche, e Forum tesi a sollecitare la discussione sulle questioni di maggiore attualità.

 

 

Istruzioni per i collaboratori

 

Gli autori possono inviare in qualsiasi momento al comitato editoriale le proprie proposte di Research Papers o di articoli destinati alle Rubriche, seguendo le norme redazionali adottate dalla rivista per i due diversi tipi di contributi.


Gli esperti esterni, nella revisione anonima dei Research Papers, adottano i criteri di valutazione indicati dalla rivista.


Le case editrici e gli autori, che abbiano pubblicato lavori di interesse per la rivista, possono inviare le proprie pubblicazioni in formato cartaceo o elettronico al comitato editoriale, che provvederà a recensirle.